Le cattive maniere

Calabretta

31 marzo – 19 aprile 2022
inaugura giovedì 31 marzo 2022, ore 18,00

Inaugura giovedì 31 marzo 2022, alle ore 18.00 presso la Galleria Immaginaria di Firenze la mostra “LE CATTIVE MANIERE” dell’artista Pietro Calabretta. L’esposizione ha come ispirazione il suo “Manifesto degli Smacchiaioli” teorizzato nel 2012 che richiama, con ironia, i pittori interventisti dei manifesti d’inizio ‘900.
“È tempo di cambiamento… è giunta l’ora di far pulizia” così afferma il Manifesto, volendo offrire l’opportunità di cambiare il nostro mondo attraverso l’eliminazione delle “macchie” e l’utilizzo di un solo colore, il bianco, sinonimo di essenzialità, apertura, cambiamento, ma anche di silenzio che porta con sé un senso di vuoto e solitudine.
Dietro la monocromia si celano contenuti ironici, giochi di parole che evocano il dadaismo alla Marcel Duchamp, sinonimi di sperimentazione, che riconducono al particolare linguaggio artistico che fanno dell’artista un personaggio eclettico e autoironico.
Le dodici opere proposte, realizzate a spatola con uno spesso strato di tempera acrilica su vetro, rappresentano una sorta di Via Crucis, ciascuna è un capitolo del libro dell’umanità che conduce verso la rinascita dell’uomo con un senso di speranza verso il futuro perché “il bianco costituisce l’inizio e la fine di tutto, come la guerra che distrugge per poi ricostruire dalle macerie” (A. Rosi).

Orari di apertura al pubblico: 
dal lunedì al sabato dalle 10.00 alle 13.00 e dalle 15.30 alle 19.30.

PIETRO CALABRETTA